SABATO APPUNTAMENTO TELEVISIVO CON SESTRI LEVANTE E LE SUE BELLEZZE

 In Comunicati Stampa

Dopo il servizio dedicato al Premio Andersen nella rubrica di Rai3 Petrarca, si torna a parlare della Città dei due Mari a Bellitalia.

Grande soddisfazione dell’Amministrazione di Sestri Levante e della Sindaca Valentina Ghio, per i riscontri mediatici nazionali e per le aspettative di questa 51° edizione del Premio Letterario H.C.Andersen e del suo Festival, realizzati sotto l’egida organizzativa di Mediaterraneo Servizi.

Dalle baie all’entroterra sono diversi i temi che la storica trasmissione condotta da Marco Hagge su Rai3 affronterà nel corso della puntata in onda sabato 10 marzo alle 11,00, così come confermato durante il lancio avvenuto in coda alla trasmissione del 3 marzo u.s..

Se il pubblico locale potrà riconoscere gli scorci più o meno noti del proprio territorio, sarà il grande pubblico a scoprire angoli di Liguria che vanno ben oltre il tradizionale turismo balneare. Il servizio alternerà incantevoli “cartoline” a interessanti approfondimenti, volti a mettere in luce proprio i luoghi meno frequentati e suggestivi, dove storia, arte e territorio si esprimono, attraverso le immagini, in tutta la loro potenzialità.

Inevitabile il richiamo al Premio Letterario Andersen, vero e proprio patrimonio culturale di Sestri Levante, a cui proprio la Rai ha confermato in questi giorni la media parnership, indicandola quale “sostegno alla promozione di questo prestigioso Premio dedicato alla letteratura per l’infanzia. Interessante e piacevole il Festival che farà da contorno al Concorso letterario e che attraverso alcuni spettacoli narrativi e teatrali promuoverà la letteratura giovanile e la cultura delle fiabe inedite intrattenendo il pubblico per alcuni giorni nelle strade e nelle piazze della cittadina ligure”.

Base di partenza per la comunicazione mediatica i canali tematici Rai Kids e Radio3, con il coinvolgimento delle altre testate nazionali e della TGR. Prevista anche la collaborazione con il portale Rai Cultura, già partner della precedente edizione.