Un premio sulla bocca di tutti

 In News

Cresce l’attenzione e il gradimento della stampa nazionale per il Premio Letterario H.C.Andersen che, con oltre mezzo secolo di storia, appare più vivo e dinamico che mai.

Dalle trasmissioni tematiche come Fahrenheit di Rai Radio3 ai magazine televisivi quali Petrarca o BellItalia, sempre sui canali Rai, si susseguono gli spazi dedicati al Premio di Sestri Levante. Anche sulla carta stampata si continua a parlare dell’evento intitolato allo scrittore danese; dopo i servizi sulle pagine del Secolo XIX e del Corriere della Sera, arrivano le riviste, con TuStyle di Mondadori e il board magazine di Ferrovie Italiane, La Freccia, fino al classicissimo Topolino, che sottolinea l’ingresso delle Graphic Novel, dove fumetto e fiaba si fondono in un’unica espressione narrativa.

Un favore che continua a crescere, forte dell’entusiasmo degli organizzatori, impegnati nel progetto di rilancio di un Premio che ha visto, nel corso della sua lunga storia, la partecipazione di alcuni tra i più grandi personaggi della letteratura italiana. Un impegno che ha portato alla media partnership con Rai e ai patrocini di CEPELL (MIUR) e Dante Alighieri Nazionale,  a conferma del valore riconosciuto all’Andersen dal mondo culturale e istituzionale.