Scopri le Giornate dell'Andersen!

Tutti gli eventi sono gratuiti ma, in rispetto dell’attuale emergenza sanitaria, è obbligatoria la prenotazione e i posti sono limitati.
Le prenotazioni sono online e aperte da lunedì 31 agosto tramite i link inseriti nel programma.
Per ogni evento sono possibili al massimo due prenotazioni a persona (fino a esaurimento posti) e fino a tre ore prima dell’inizio.

Aspettando l'Andersen

Anteprima delle Giornate con spettacoli teatrali, proiezioni e attività per bambini

Mostra bibliografica su Gianni Rodari a cura del Sistema Bibliotecario Urbano con il patrocinio e la
collaborazione di Nati Per Leggere e del Sistema Bibliotecario della Città Metropolitana di Genova
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Spettacolo teatrale che nasce con l’idea di celebrare la figura dello scrittore piemontese nel 70° anniversario della
morte, con una rappresentazione interdisciplinare (teatro-musica) che, ruotando attorno ad alcuni scritti dell’autore
attraverso letture, riflessioni e brani musicali originali eseguiti dal vivo, fornisca al pubblico uno spunto di
riflessione sull’attualità dell’opera pavesiana.
Ruderi di Santa Caterina

Per prenotare clicca qui
Massimo 50 posti disponibili.

Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Film d’animazione di Enzo D’Alò, tratto dall’omonima opera di Rodari (1996, 89 min)
Nel suo negozio la Befana riceve gli ordini per i doni della notte del 6 gennaio. Il suo assistente, il perfido dottor
Scarafoni, la costringe a letto con una falsa influenza per prendere in mano la situazione. Il suo scopo è di
arricchirsi servendo solo i figli dei clienti facoltosi. Francesco, povero e orfano, sa che non vedrà esaudito il suo
desiderio di avere in dono il trenino “Freccia Azzurra”. Ma nel negozio i giocattoli, capita la situazione, decidono di
agire
Nuova versione restaurata in occasione dei 100 anni di Gianni Rodari.
Teatro Arena Conchiglia

Per prenotare  clicca qui

Massimo 150 posti disponibili.

Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

ORE 15.00-16.30 MAMMA DA GRANDE FARÒ IL CANTANTE

Laboratorio di canto a cura di Ass. Cult. Tigullio Eventi. Per bambini e ragazzi dai 3 ai 18 anni
Convento dell’Annunziata – Sala Agave

Per prenotare clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

ORE 17.30-18.00 LETTURE DI TESTI DI GIANNI RODARI
Letture a cura del Sistema Bibliotecario Urbano con il patrocinio e la collaborazione di Nati Per Leggere e del
Sistema Bibliotecario della Città Metropolitana di Genova. Per bambini dai 5 ai 12 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Per prenotare clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

ORE 21:00 SPOOKY
Spettacolo teatrale a cura della compagnia Scena Madre. Per ragazzi e adulti
Convento dell’Annunziata – Sala Agave
 
Per prenotare clicca qui
Massimo 80 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.
 
 
 
 

Le Giornate dell'Andersen

PROGRAMMA DI SABATO 5 SETTEMBRE  

a cura delle realtà del territorio
Piazza Bo – Via Asilo Maria Teresa

Mostra bibliografica su Gianni Rodari a cura del Sistema Bibliotecario Urbano con il patrocinio e la collaborazione di Nati Per Leggere, del Sistema Bibliotecario della Città Metropolitana di Genova e di AIB Liguria (Associazione Italiana Biblioteche).
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Mostra di disegni realizzati dai bambini che hanno partecipato all’omonimo concorso a cura di Maria Rocca.
MuSel – Museo Archeologico e della Città

Laboratorio ludico per bambini. Su un grande planisfero troveranno immagini e storie di ragazzi e ragazze che raccontano la loro esperienza da Paesi lontani e poco conosciuti: Yemen, Afghanistan, Uganda, Filippine ecc. Un viaggio alla scoperta della solidarietà e dell’empatia verso persone in situazioni di  guerra, malattia ed esclusione, alle quali far arrivare grazie a Medici Senza Frontiere un messaggio di amicizia sotto forma di disegno o fumetto.
a cura di MSF. Per bambini dai 6 ai 10 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio 

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio. 

L’incontro – sull’importanza della lettura precoce in famiglia già durante la gravidanza e sui benefici che comporta – offrirà anche “assaggi di lettura”. A cura di Nati Per Leggere Liguria in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Urbano e con il patrocinio di AIB Liguria (Associazione Italiana Biblioteche). Per genitori e i loro bambini da 0 a 24 mesi. 
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 25 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio a cura di Duo Magia De’Orb
Gli autori indirizzano i bambini per creare insieme una fiaba a fumetti, simulando gli step di un lavoro professionale. Per bambini dai 5 ai 13 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Expo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio analogico e digitale sulle crisi umanitarie nel mondo: cosa sono, dove sono e come possiamo raccontarle? In analogico i ragazzi e le ragazze dovranno lavorare con immagini, strani oggetti e storie per cercare di costruire una notizia o anche di smascherare una fake news. In digitale dovranno utilizzare i loro smartphone per pubblicare online un messaggio di empatia e solidarietà, insieme a Medici Senza Frontiere. Per bambini dai 11 ai 14 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio a cura di Duo Magia De’Orb
Gli autori indirizzano i bambini per creare insieme una fiaba a fumetti, simulando gli step di un lavoro professionale. Per bambini dai 5 ai 13 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Expo

Per prenotare clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio, a cura di Roberto Montanari e Pietro Repetto, che si propone di rispondere ai quesiti legati alla nascita della fotografia e al suo sviluppo. Il racconto ha la forma di un’avventura ambientata nel secolo degli inventori e accompagnata da dimostrazioni pratiche. Per bambini a partire dai 7/8 anni, ragazzi e adulti
Portobello – Sala Pescatori

Per prenotare clicca qui
Massimo 10 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio ludico per bambini. Su un grande planisfero troveranno immagini e storie di ragazzi e ragazze che raccontano la loro esperienza da Paesi lontani e poco conosciuti: Yemen, Afghanistan, Uganda, Filippine ecc. Un viaggio alla scoperta della solidarietà e dell’empatia verso persone in situazioni di  guerra, malattia ed esclusione, alle quali far arrivare grazie a Medici Senza Frontiere un messaggio di amicizia sotto forma di disegno o fumetto.
a cura di MSF. Per bambini dai 6 ai 10 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

A cura di Nati Per Leggere Liguria in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Urbano e con il patrocinio di AIB Liguria (Associazione Italiana Biblioteche). Per bambini dai 3 ai 6 anni.
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio, a cura di Roberto Montanari e Pietro Repetto, che si propone di rispondere ai quesiti legati alla nascita della fotografia e al suo sviluppo. Il racconto ha la forma di un’avventura ambientata nel secolo degli inventori e accompagnata da dimostrazioni pratiche. Per bambini a partire dai 7/8 anni, ragazzi e adulti
Portobello – Sala Pescatori

Per prenotare  clicca qui
Massimo 10 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

a cura del Comune di Sestri Levante con la presenza di Lidia Ravera, Presidente della Giuria del Premio, della sindaca Valentina Ghio, degli altri giurati e di Enrico Lo Verso, testimonial di Medici Senza Frontiere, charity partner della manifestazione.
Convento dell’Annunziata – Sala Agave

 

Laboratorio alla scoperta del mondo circense a cura di Pericolo Circense della scuola di Circo di Sestri Levante. Per bambini a partire dai 6 anni.
Piazza Matteotti

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio analogico e digitale sulle crisi umanitarie nel mondo: cosa sono, dove sono e come possiamo raccontarle? In analogico i ragazzi e le ragazze dovranno lavorare con immagini, strani oggetti e storie per cercare di costruire una notizia o anche di smascherare una fake news. In digitale dovranno utilizzare i loro smartphone per pubblicare online un messaggio di empatia e solidarietà, insieme a Medici Senza Frontiere. Per bambini dai 11 ai 14 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio a cura di Roberto Lauciello, illustratore della raccolta “100 Gianni Rodari” (Einaudi Ragazzi).
Partendo dalla lettura della filastrocca “Un pensiero” i bambini saranno invitati a immaginare un pensiero pieno di serenità che potranno disegnare su cartoncini bianchi ritagliati come balloon dei fumetti. Per bambini dai 4 agli 8 anni

Palazzo Fascie-Rossi – Sala Expo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di micro teatro comico poetico surreale.

Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Incontro pubblico a cura del Comune di Sestri Levante
Cortile del Convento dell’Annunziata

Per prenotare  clicca qui
Massimo 50 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

 Enrico Lo Verso racconta la sua esperienza con Medici Senza Frontiere in Repubblica Centrafricana insieme a Maria Gianniti, Tg1 e Azaad Alessandro Alocco, capo missione di MSF.
L’organizzazione medico umanitaria parteciperà con la nuova campagna #UnitiSenzaFrontiere che collega la realtà improvvisamente stravolta dalla pandemia di Covid-19 al costante impegno di MSF, qualsiasi sia l’emergenza, nel salvare vite ovunque ce ne sia bisogno.
Incontro pubblico a cura di Medici Senza Frontiere e del Comune di Sestri Levante
Baia del Silenzio (in caso di pioggia: Convento dell’Annunziata, Sala Agave)

Per prenotare clicca qui
Massimo 200 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 40 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 40 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Teresa Mannino incontra il pubblico dell’Andersen con un inedito melting pot tra filastrocche, fiabe e narrazioni ispirate al mondo della fiaba, in cui l’ironica attrice siciliana mescolerà sapientemente un po’ di Rodari, un po’ di Andersen e il proprio personale sguardo sul mondo regalando momenti di sana leggerezza e di altrettanto sana riflessione sulla Terra, sull’essere genitori, sui nostri tempi. Conduce la conversazione Pietro Fabbri.
Baia del Silenzio (in caso di pioggia: Convento dell’Annunziata, Sala Agave)

Per prenotare  clicca qui
Massimo 200 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di micro teatro comico poetico surreale.

Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare  clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Gli Eugenia Post Meridiem sono realtà e immaginazione, insieme sul palco. Fra echi storici e suoni internazionali, fra radici profonde e distruzione di confini, si muove il gruppo nato nel 2017 e formato dai giovanissimi Eugenia Fera, Giovanni Marini, Matteo Traverso e Matteo Gherardi. La band genovese, con la sua navicella spaziale di suoni e visioni, fra psichedelia, rock, soul, pop alternativo e una scrittura raffinata, riconducibile per l’appunto a un cantautorato più sperimentale, si esibirà nella magia dei Ruderi di Santa Caterina in un concerto dal vivo e contemporaneamente in streaming.
Come dice Eugenia Fera, la voce eterea del gruppo, “siamo una barca alla ricerca di una bellezza non materiale, vedremo dove arriveremo seguendo le onde.”
Ruderi di Santa Caterina 

Per prenotare clicca qui
Massimo 60 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di micro teatro comico poetico surreale.

Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

PROGRAMMA DI DOMENICA 6 SETTEMBRE

Mostra bibliografica su Gianni Rodari a cura del Sistema Bibliotecario Urbano con il patrocinio e la collaborazione di Nati Per Leggere, del Sistema Bibliotecario della Città Metropolitana di Genova e di AIB Liguria (Associazione Italiana Biblioteche).
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo



 

Mostra di disegni realizzati dai bambini che hanno partecipato all’omonimo concorso a cura di Maria Rocca.
MuSel – Museo Archeologico e della città

Gara podistica riservata ai bambini delle primarie ed elementari con partenza in piazza Bo e arrivo in piazza Matteotti. A cura di Atletica Levante ASD. Per bambini fino ai 10 anni
Piazza Bo e Piazza Matteotti 

Per prenotare clicca qui 

Massimo 50 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno alle ore 17 di sabato 5 settembre. 

Laboratorio a cura di “Laboratori di educazione emozionale di Alessandra Carena e Valeria Zen” con la collaborazione di Babalibri Editore e della libreria “Leggi e Sogna”, sponsor del progetto. Per bambini dai 18 mesi ai 5 anni. 
Massimo 12 partecipanti (la singola prenotazione è intesa per nucleo familiare di massimo 3 persone fra bambini e adulti).
Cortile del Convento dell’Annunziata

Per prenotare  clicca qui
Massimo 12 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio ludico per bambini. Su un grande planisfero troveranno immagini e storie di ragazzi e ragazze che raccontano la loro esperienza da Paesi lontani e poco conosciuti: Yemen, Afghanistan, Uganda, Filippine ecc. Un viaggio alla scoperta della solidarietà e dell’empatia verso persone in situazioni di  guerra, malattia ed esclusione, alle quali far arrivare grazie a Medici Senza Frontiere un messaggio di amicizia sotto forma di disegno o fumetto.
a cura di MSF. Per bambini dai 6 ai 10 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare clicca qui

Le prenotazioni per questo laboratorio chiuderanno alle 16.30 di sabato 5 settembre.
Sarà comunque possibile prenotarsi direttamente (fino a esaurimento posti) allo stand di Medici Senza Frontiere in piazza Matteotti di fronte al Comune.
Massimo 15 posti disponibili.

Laboratorio a cura di Maria Rocca. Per bambini dai 5 ai 12 anni
MuSel – Museo archeologico e della città

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

a cura di Nicoletta Salomone della libreria “Leggi e Sogna” con piccolo banco vendita. Per bambini dai 5 ai 12 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio a cura di Duo Magia De’Orb
Gli autori indirizzano i bambini per creare insieme una fiaba a fumetti, simulando gli step di un lavoro professionale. Per bambini dai 5 ai 13 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Expo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio analogico e digitale sulle crisi umanitarie nel mondo: cosa sono, dove sono e come possiamo raccontarle? In analogico i ragazzi e le ragazze dovranno lavorare con immagini, strani oggetti e storie per cercare di costruire una notizia o anche di smascherare una fake news. In digitale dovranno utilizzare i loro smartphone per pubblicare online un messaggio di empatia e solidarietà, insieme a Medici Senza Frontiere. Per bambini dai 11 ai 14 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare clicca qui

Le prenotazioni per questo laboratorio chiuderanno alle 16.30 di sabato 5 settembre.
Sarà comunque possibile prenotarsi direttamente (fino a esaurimento posti) allo stand di Medici Senza Frontiere in piazza Matteotti di fronte al Comune.
Massimo 15 posti disponibili. 

Laboratorio a cura di Duo Magia De’Orb
Gli autori indirizzano i bambini per creare insieme una fiaba a fumetti, simulando gli step di un lavoro professionale. Per bambini dai 5 ai 13 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Expo

Per prenotare clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio, a cura di Roberto Montanari e Pietro Repetto, che si propone di rispondere ai quesiti legati alla nascita della fotografia e al suo sviluppo. Il racconto ha la forma di un’avventura ambientata nel secolo degli inventori e accompagnata da dimostrazioni pratiche. Per bambini a partire dai 7/8 anni, ragazzi e adulti
Portobello – Sala Pescatori

Per prenotare clicca qui
Massimo 10 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio ludico per bambini. Su un grande planisfero troveranno immagini e storie di ragazzi e ragazze che raccontano la loro esperienza da Paesi lontani e poco conosciuti: Yemen, Afghanistan, Uganda, Filippine ecc. Un viaggio alla scoperta della solidarietà e dell’empatia verso persone in situazioni di  guerra, malattia ed esclusione, alle quali far arrivare grazie a Medici Senza Frontiere un messaggio di amicizia sotto forma di disegno o fumetto.
a cura di MSF. Per bambini dai 6 ai 10 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare clicca qui
Le prenotazioni per questo laboratorio chiuderanno alle 16.30 di sabato 5 settembre.
Sarà comunque possibile prenotarsi direttamente (fino a esaurimento posti) allo stand di Medici Senza Frontiere in piazza Matteotti di fronte al Comune.
Massimo 15 posti disponibili. 

Laboratorio, a cura di Roberto Montanari e Pietro Repetto, che si propone di rispondere ai quesiti legati alla nascita della fotografia e al suo sviluppo. Il racconto ha la forma di un’avventura ambientata nel secolo degli inventori e accompagnata da dimostrazioni pratiche. Per bambini a partire dai 7/8 anni, ragazzi e adulti
Portobello – Sala Pescatori

Per prenotare clicca qui
Massimo 10 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

A cura di Nati Per Leggere Liguria in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Urbano e con il patrocinio di AIB Liguria (Associazione Italiana Biblioteche). Per bambini dai 3 ai 6 anni.
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Bo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Laboratorio analogico e digitale sulle crisi umanitarie nel mondo: cosa sono, dove sono e come possiamo raccontarle? In analogico i ragazzi e le ragazze dovranno lavorare con immagini, strani oggetti e storie per cercare di costruire una notizia o anche di smascherare una fake news. In digitale dovranno utilizzare i loro smartphone per pubblicare online un messaggio di empatia e solidarietà, insieme a Medici Senza Frontiere. Per bambini dai 11 ai 14 anni
Palazzo del Comune – Sala Riccio

Per prenotare clicca qui

 Le prenotazioni per questo laboratorio chiuderanno alle 16.30 di sabato 5 settembre.
Sarà comunque possibile prenotarsi direttamente (fino a esaurimento posti) allo stand di Medici Senza Frontiere in piazza Matteotti di fronte al Comune.
Massimo 15 posti disponibili.

Laboratorio a cura di Roberto Lauciello, illustratore della raccolta “100 Gianni Rodari” (Einaudi Ragazzi).
Partendo dalla lettura della filastrocca “Un pensiero” i bambini saranno invitati a immaginare un pensiero pieno di serenità che potranno disegnare su cartoncini bianchi ritagliati come balloon dei fumetti. Per bambini dai 4 agli 8 anni
Palazzo Fascie-Rossi – Sala Expo

Per prenotare  clicca qui
Massimo 15 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo teatrale di e con la compagnia Morro a cura dell’Ass. Cult. The Hub e Teatri di Levante. Per bambini dai 6 anni
Cortile del Convento dell’Annunziata

Per prenotare clicca qui
Massimo 50 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di magia a cura del Mago Joe. Per tutti i bambini
Teatro Arena Conchiglia

Per prenotare clicca qui
Massimo 65 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Prodotto da Iren e Fondazione Amga in collaborazione con il Teatro dell’Ortica.

Una bambina è accompagnata da un ratto magico in un viaggio del tempo alla scoperta dell’acqua sporca. Visiteranno le città dell’800, percorrendone le strade fetide in una fantastica esperienza sensoriale e visiva. Vedranno nascere le nuove fognature tra l’entusiasmo dei turisti dell’epoca, faranno un giro in trenino nei campi di spandimento dove degusteranno ratatouille e minestroni preparati con verdure innaffiate con le acque purificate. Saranno catapultati nel futuro scoprendo cose mirabolanti sulle stelle cadenti e sul cibo degli astronauti, per poi tornare nel nostro tempo ed esplorare il mondo magico dei depuratori.

Sala Agave – Ex Convento dell’Annunziata

Per prenotare  clicca qui
Massimo 50 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.


Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 40 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Baia del Silenzio

Per prenotare clicca qui
Massimo 200 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di micro teatro comico poetico surreale.

Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 40 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Un live che vedrà sul palco una formazione a quattro: Boccanegra suonerà insieme a Matteo Salomone (batteria), Simone Cosso (chitarra) e Filippo Cuomo Ulloa, produttore nel progetto e membro degli Uppertones (tastiere/basso synth). Sarà un’occasione speciale non solo per il ritorno dal vivo post quarantena, ma anche per il fatto che per la prima volta il pubblico ascolterà alcuni estratti dell’album inedito BOCCANEGRA TO YOU, il primo album da solista in studio

Ruderi di Santa Caterina

Per prenotare  clicca qui
Massimo 60 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di micro teatro comico poetico surreale.

Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Tanti illustri personaggi hanno letto e commentato la Divina Commedia del grande Dante Alighieri. Giobbe Covatta ha recentemente reperito in una discarica il manoscritto di una versione “apocrifa” della Commedia scritta da tal Ciro Alighieri. Purtroppo è stato reperito solo l’Inferno, e non in versione completa. Dopo un attento lavoro di ripristino si può finalmente leggere questo lavoro dimenticato che ha senz’altro affinità ma anche macroscopiche differenze con l’opera dantesca. Intanto l’idioma utilizzato non è certo derivato dal volgare toscano ma è più affine alla poesia napoletana. Si nota poi come il poeta abbia immaginato l’Inferno come luogo di eterna detenzione non per i peccatori ma per le loro vittime! E non poteva trovare diversa soluzione in quanto le vittime sono i bambini ovvero i più deboli, coloro che non hanno ancora cognizione dei loro diritti e non hanno possibilità di difendersi.
Giobbe Covatta ci legge la sua personale versione della Divina Commedia totalmente dedicata ai diritti dei minori: i contenuti e il commento sono spassosi e divertenti, ma come sempre accade negli spettacoli del comico napoletano, i temi sono seri e spesso drammatici.
Conoscere i diritti dei bambini riconosciuti dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e conoscere i modi più comuni con cui questi diritti vengono calpestati equivale a diffondere una cultura di rispetto, di pace e di eguaglianza per tutte le nuove generazioni.
Baia del Silenzio (in caso di pioggia: Convento dell’Annunziata, Sala Agave)

Per prenotare  clicca qui
Massimo 200 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.


Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare (max 2 posti, fino a esaurimento) clicca qui
Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Nel 1987, gli artisti Marco Grignani e Federica Lacomba si incontrano nell’isola di Rodi (Grecia) e danno vita alla compagnia teatrale Girovago & Rondella, che nell’arco di sette anni si trasformerà in Girovago e Rondella Family Theater con la nascita di Rugiada, Timoteo e Tommaso, i quali ritrovatisi in una famiglia di girovaghi teatranti si cercano ‘naturalmente’ un ruolo nel gruppo; dotati artisticamente, seguono le orme dei genitori formando la Compagnia Dromosofista. Girovago e Rondella Family Theater definiscono il loro teatro di figura come surreale e popolare, e poiché è nato e si è strutturato in una realtà particolare come quella delle isole greche, senza alcun confronto con altri artisti di strada, rappresenta un progetto artistico innovativo e interessante. Il loro spettacolo è assolutamente nuovo nel panorama italiano, per questo nell’arco di due anni dal loro ritorno in Italia si inseriscono nel circuito nazionale riscuotendo graditi successi (vincono il festival di Atripalda e partecipano a Uno Mattina trasmissione della RAI come rappresentanti del Festival di Certaldo).
La troupe dei Teatri Mobili torna a Sestri Levante con la versione en plein air, creata per la tournée estiva 2020. Intorno al CamionTeatro si formano tre spazi teatrali all’aria aperta. Il primo dedicato ai Teatrini Emozionali (Teatri elettro-meccanici per una persona alla volta). Il secondo spazio destinato ad accogliere “Manoviva” della Compagnia Girovago & Rondella e il terzo palco destinato alla Compagnia Dromosofista con lo spettacolo “Antipodi”.
Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Chitarra e contrabbasso s’incontrano per dar vita a un dialogo profondo, uno scambio di idee a cavallo fra tradizione e sperimentazione, fra il jazz più noto e i suoni inediti di progetti recenti. I protagonisti di questo viaggio musicale sono Marco Tindiglia, chitarrista genovese e direttore artistico del Gezmataz Festival & Workshop, e Masa Kamaguchi, contrabbassista giapponese tra i più richiesti a livello europeo.
I due musicisti, affiatati amici, creano uno spettacolo che è frutto di un ventennio di collaborazione, nonché dei rispettivi lavori con altri artisti di fama internazionale. Un concerto di largo respiro, lontano dalla sola esecuzione di standard più o meno conosciuti, che porta con sé le influenze delle esperienze statunitensi dei due musicisti, il rigore giapponese del contrabbasso di Masa Kamaguchi e i suoni ricercati della chitarra di Marco Tindiglia.

Baia del Silenzio (in caso di pioggia: Convento dell’Annunziata, Sala Agave)

Per prenotare  clicca qui
Massimo 200 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Benvenuti nel mondo del Signore SetS, incantatore di corde, domatore di nodi e sciocco errante.
Un uomo entra portando una valigia sulle spalle, da questa escono 55 minuti di spettacolo con pochi elementi: una corda per fare giocoleria, un’altra che si comporta come una vipera, un pesciolino quasi vivo e trappole per topi servono a un numero di fachirismo bizzarro.
Con elementi di circo, danza, manipolazione d’oggetti e marionette, StetS conduce il pubblico attraverso lo spettacolo Cuerdo che combina il gioco leggero del clown con la tensione di un film horror.
Un mondo di giochi, di movimenti, di tanta sorpresa sulla base della semplicità, accompagnato da un nastro di cassette e un rustico megafono. Karl Stets si definisce “perfezionista del assurdo” e dichiara di cercare “il cammino più complicato per realizzare cose semplici”.
Ruderi di Santa Caterina

Per prenotare clicca qui
Massimo 50 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.

Spettacolo di micro teatro comico poetico surreale.

Piazza Matteotti

Per prenotare clicca qui
Massimo 30 posti disponibili. Le prenotazioni per questo evento chiuderanno tre ore prima dell’orario di inizio.