Filastrocche senza frontiere!

Il contest di Medici Senza Frontiere per l’Andersen Festival 2021

Senza le scarpe è difficile andare
Senza la luce la pianta sta male
Ci sono dei “senza” con cui non si può stare
Ma senza frontiere è più bello creare”.

 

Non tutti i “senza” vengono per nuocere.

Quante cose sono meglio “senza frontiere”?

Vuoi provare a dirlo con una filastrocca?

 

Medici Senza Frontiere, da 50 anni, interviene nei luoghi più dimenticati del mondo, oltre ogni ostacolo e confine geografico, per portare cure a donne, uomini e bambini. In un momento storico in cui varcare le frontiere è diventato estremamente difficile a causa della pandemia, la fantasia può aiutarci a superare qualsiasi confine.

Il contest di MSF per l’Andersen Festival 2021 “Filastrocche senza frontiere!” è rivolto a bambini e ragazzi tra i 7 e i 14 anni.

Per partecipare è sufficiente inviare – dal 15 aprile al 10 maggio 2021 – una filastrocca che contenga al suo interno le parole “senza frontiere” all’indirizzo: filastrocca@msf.it e che sia composta da minimo 4 a massimo 8 versi in rima.

Insieme all’invio del testo vanno indicati anche i dati delle giovani autrici e giovani autori: nome, cognome, età, città.

I vincitori saranno proclamati da una giuria tecnica e premiati durante l’edizione 2021 dell’Andersen Festival.